Un consorzio di banche Russe e startups legate al mondo dei servizi finanziari e pagamenti telematici hanno completato la prima versione della piattaforma, già operativa, chiamata Masterchain, basandosi sulla tecnologia e i software della Blockchain di Ethereum.

Masterchain è quindi uno strumento costruito con il modello delle piattaforme distribuite e decentralizzate che può garantire efficienza, sicurezza e trasparenza nelle comunicazioni tra banche e altri istituti di credito. La Association of Fintech, gruppo formato a Gennaio sotto la governance della Banca Centrale delle Federazione Russa, ha completato il lavoro a fine Maggio. La piattaforma privata utilizza un fork della piattaforma Ethereum e il software è già stato utilizzato e testato dai primi di Giugno.

L’unica differenza è il fatto che la piattaforma Masterchain è stata programmata con gli standard  della crittografia russa. Infatti, secondo Kirill Ivkushkin, un rappresentate di Sberbank, ha suggerito come fosse necessario utilizzare la criptografia certificata in Russia.

Ivkushkin ha ribadito che la programmazione di Masterchain utilizza moltissime caratteristiche e codici simili a quelli utilizzati nella Blockchain di Ethereum. Infatti, tutta l’associazione spera di utilizzare la piattaforma anche per mortgage tracking e il peer-to-peer insurance, attraverso la caratteristica essenziale degli Smart Contract. Il versione definitiva del progetto si prospetta verrà ultimata entro la fine del 2018.

 

Author: Jacopo Sesana

Frequento il corso “Philosophy, International and Economics Studies” a Venezia, presso l’Università “Cà Foscari”. Scrivo per informarmi e per informare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *