Ethereum, la piattaforma decentralizzata per eseguire smart contracts dalla quale il nostro sito prende il nome sta diventando sempre piu popolare. Dopo aver visto come comprare Ethereum, vediamo oggi la top 3 dei migliori wallet, o portafogli, dove conservare il nostro prezioso Ethereum.

1) Exodus Wallet  un wallet fatto davvero bene, con un design e un’interfaccia bellissime a mio parere. E in grado di contenere oltre a Ethereum le monete Dash, Golem, Dogecoin, Litecoin e ovviamente Bitcoin. L’unico contro che gli si puo trovare è che non è 100% open source, ovvero il codice con il quale è scritto non è stato completamente revisionato dalla community.
Pro: facilita di utilizzo, bellissima interfaccia
Contro: non esiste versione mobile, non 100% open source (ma questo non porta nessun cambiamento rispetto all’utilizzo)
2) MyEther Wallet è un sito molto completo che permette di mandare e ricevere Ethereum senza che il sito abbia alcun controllo sopra le tue private keys. Quando si entra nel sito si puo infatti decidere se si vuole generare un portafoglio, inviare Ethereum e molte altre opzioni. Un opzione molto comoda per esempio è che gia dal sito si possano convertire cryptovalute con altre, proprio come fanno siti come shapeshift.io. Creando un wallet, il sito genererà una coppia di keys pubblica e privata che sarà protetta da una password a tua scelta. Riceverai poi in un file scaricabile la coppia di keys per l’uso futuro. Il sito è open source e funziona solo con ETH.
Pro:open source, protezione grazie alla password di tua scelta
Contro:mancanza di app mobile, mancato supporto per altre cryptovalute
3) Coinbase Wallet come gia nel video di qualche settimana fa avevamo visto, comprare Ethereum con Coinbase è di una facilità disarmante. Oltre a poterli comprare, Coinbase offre la possibilita di avere un wallet integrato. L’unico problema di questo wallet è che le private keys non sono in mano a te, bensi al sito, che puo decidere di chiudere l’account, per esempio in caso di attività illegali.
Pro:un wallet gia attivo subito dopo avere comprato Ethereum sul sito, interfaccia facile
Contro:non possedere le private keys

Bonus 1) Jaxx wallet  il funzionamento è molto simile a quello di Exodus. E un wallet relativamente nuovo del quale abbiamo gia parlato e che supporta altre cryptovalute. Al suo interno ha una funzione integrata di Shapeshift che permette la conversione diretta delle monete. È un’alternativa molto buona e innovativa a chi sceglie Exodus, anche se non si riscontrano particolari differenze tra i due, tranne che Jaxx dispone di un app per mobile e tablet mentre Exodus no. A mio parere l’interfaccia di Exodus è però piu intuitiva e carina.
Bonus 2) Un Hardware wallet di sicuro un wallet fisico premia in sicurezza. Se avete tanto ETH a disposizione, la cosa migliore è proteggerlo cojn un wallet fisico, come Trezor o Ledger. A mio parere il migliore è il Ledger Nano S. Il contro di un wallet fisico è che costa dai 50 ai 100 dollari e quindi rispetto ai wallets sopra citati non è gratis.
Bonus 3) Mist Non è il wallet piu intuitivo che esista, pero è la piattaforma che puo fare entrare meglio un utente non tecnico nel mondo Ethereum. Assolutamente da provare, una bella interfaccia e gran potenziale.
Per qualsiasi domanda sui diversi wallet non esitate a contattarci!

Author: Emanuele Coscia

A volte faccio trading con cryptovalute, ma molto spesso sto leggendo qualcosa. Mi definirei un bitcoin maximalist se non fosse che Vitalik è davvero bellissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *