“Living Room Of Satoshi” è da qualche anno un servizio molto popolare tra gli utenti di cryptovalute. Sebbene il servizio è attualmente solo disponibile in Australia la sua diffusione è stata notevole, tenendo anche in mente che il governo australiano non si è ancora espresso troppo favorevole all’utilizzo delle cryptovalute, sopratutto Bitcoin.  LRos è una piattaforma che permette di utilizzare le cryptovalute come mezzo di transazione tra i propri iscritti. L’azienda ha adesso aggiunto tra le sue modalità di pagamento anche la piattaforma Ethereum, considerando le potenzialità di crescita e il notevole interesse di molti conglomerati industriali nell’arco degli ultimi mesi. Tutto ciò permette una incremento nella domanda della cryptovaluta collegata, l’Ether, e di conseguenza un cambiamento nel suo valore.
Secondo alcune fonti di Reddit, questa nuova funzione è stata possibile grazie a Shapeshift. L’azienda fondata nel 2014  ha introdotto nei suoi servizi online di exchange la conversione da Ether a AUD. Tutto ciò ha portato un costo aggiuntivo (fees) su ogni transazione relativamente basso, permendo quindi di inviare fondi verso profilo di banca australiano mediante queste nuove piattaforme, piuttosto che metodi di trasferimento tradizionali. Tutto ciò ha generato un forte entusiamo all’interno dell’ecosistema di Ethereum. Possiamo solo sperare che tali provvedimento possano suscitare interesse anche in altre parti nel mondo, specialmente in Asia e negli Stati Uniti.

Da NewsBtc,  JP Buntix, 4 Aprile 2017

Author: Jacopo Sesana

Frequento il corso “Philosophy, International and Economics Studies” a Venezia, presso l’Università “Cà Foscari”. Scrivo per informarmi e per informare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *